orari celebrazioni

Lunedì
non si celebrano sante Messe

Martedì
ore 10
I e III martedì ore 16 a Villa Serena

Mercoledì
ore 10

Giovedì
ore 10 con adorazione eucaristica

Venerdì
ore 10 presso cappella Ospedale

Sabato
ore 18

Domenica
ore 10

Martedì
ore 9
II e IV martedì ore 16 al Turati

Mercoledì
ore 16:15 ora di preghiera
ore 17

Giovedì
ore 9

Venerdì
ore 9

Sabato
ore 17

Domenica
ore 11

Domenica
ore 9

Sabato
ore 16

vicariato della montagna »

meditazione del giorno

“ALLORA I GIUSTI SPLENDERANNO COME IL SOLE NEL REGNO DEL PADRE LORO”
San Gregorio Palamas (1296-1359), monaco, vescovo e teologo
Omelie, 26; PG 151, 340-341

    C’è una mietitura per le spighe del grano materiale ed un’altra per le spighe dotate di ragione, cioè il genere umano. Quest’ultima si fa presso gli infedeli e raccoglie nella fede coloro che accolgono l’annuncio del Vangelo. Gli operai di questa mietitura sono gli apostoli di Cristo, poi i loro successori, poi, nel corso del tempo, i dottori della Chiesa. Cristo ha detto a loro riguardo: “E chi miete riceve salario e raccoglie frutto per la vita eterna” (Gv 4,36)…    Ma c’è ancora un’altra mietitura: è il passaggio da questa vita alla vita futura che per ognuno di noi sarà al momento della morte. Gli operai di questa mietitura non sono gli apostoli, ma gli angeli. Hanno una responsabilità maggiore degli apostoli, perché fanno la scelta che segue alla mietitura e separano i cattivi dai buoni, come si fa con la zizzania  e il buon grano. … Siamo fin da ora « il popolo scelto di Dio, la nazione santa » (1Pt 2,9), la Chiesa del Dio vivente, scelti fra gli empi e gli infedeli. Potessimo essere separati dalla zizzania di questo mondo e allo stesso modo nel mondo futuro, ed essere uniti alla folla di coloro che sono salvati in Cristo, nostro Signore, benedetto nei secoli!

Meditazione a cura di vangelodelgiorno.org »

Liturgia di oggi

28 luglio 2015 -Martedì della XVII settimana delle ferie del Tempo Ordinario

SS. Nazario e Celso, martiri a Milano

Es 33,7-11.34,5b-9.28.
Sal 103(102),6-7.8-9.10-11.12-13.

Mt 13,36-43.

liturgia completa »
liturgia delle ore »